martedì 15 aprile 2008

I fo**uti stivali di mia sorella



Tutte le mattine mia sorella si sveglia prima di me. A seconda dei turni con Valda the dog, si alza più o meno tardi.

La cosa che mi chiedo è: quante volte una persona può fare avanti/indietro dalla camera da letto al bagno/cucina in poco più di mezz'ora? Ma soprattutto, può questa persona indossare delle scarpe da casa anziché gli stivali con tacco di legno ogni santo giorno?

La mia mattinata inizia così: sento la sua sveglia, la sento alzarsi, passare davanti alla mia camenra e andare in bagno, per fortuna ancora scalza. Tempo 10 minuti inizia l'avantindré.
E avanti e indietro e avanti e indietro e avanti e indietro. Cerco di ignorarlo ma non posso, ho la porta aperta per far passare cani e gatti. E allora clap clap clap clap. Ogni tanto deve rendersene conto - forse anche perché per pietà le ho chiesto se può evitare di vestirsi da generale nazista e mettere lo stivalen solo al momento di uscire - se ne deve rendere conto, dicevo, e allora qualche volta quando cammina davanti alla mia porta fa circa 2 passi piano e poi di nuovo clap clap clap clap.

Soluzione 1: richiederle di mettere le pantofole fino quando è in casa.
> Tentativo fallito. Il soggetto in questione ha inventato scuse del tipo "le metto solo quando torno dal giro con Valda" (FALSO).

Soluzione 2: segarle i tacchi degli stivali, o fare uno strato di silicone
> Rischio di rappresaglie pesantissime. E' uno scorpione e non dimentica mai. Così come non dimenticherà mai questo post.

Soluzione 3: svegliarmi per una settimana di fila alle 6h30 e riservarle lo stesso trattamento mettendo i tacchi più rumorosi che ho.
> La sua camera non è di passaggio come la mia, non si renderebbe comunque conto. E poi non dimentichiamo che quando dorme non la svegliano nemmeno le bombe.

Soluzione 4: comprarmi dei tappi per le orecchie.
> Eh sì ma poi la mia sveglia come la sento? Devo dormire con il cellulare con la vibrazione in tasca??

Soluzione 5: sperare che questo post abbia quanche effetto, altrimenti sopportare.

2 commenti:

Simo ha detto...

Soluzione 6: pistola con pallini e ogni volta che passa mirare alle gambe
> vedrai che nn passa più

Soluzione 7: fargli comprare le pantofolone stile cane gigantesco in maniera da inserire tutti gli stivali lì dentro prima di uscire
> sono stramorbidi dovrebbero attutire il colpo

Soluzione 8: la sto pensando
> qualcosa uscirà dalla mia testolina

Soluzione 9: svegliarti prima di lei per una volta e fare altrettanto casino..giusto per farle capire cosa si prova
> vedrai che capirà

Pizzulata

PippaW ha detto...

Vorrei solo specificare che porto Valda in Crocs che notoriamente non fanno rumore. Ecco, e quando piove mi si bagnano pure le calze a pallini.

Dai sorridi, tra poco è estate e metto via tutti gli stivali, mai più

tac tac tac tac tac

In compenso con le finestre aperte ricomincerai a sentire il tennis

ftop sdob ftop sdop

;-D