martedì 16 settembre 2008

Je suis un champignon




Finalmente non fa più caldo e io rinasco come un fungo (ossia una muffa... penso che ne parlerò del mio psicanalista di questa visione di me stessa... sì).

Ooooh, tiro fuori la mia bella copertina azzurra con la scimmia e la metto sul letto in attesa del prossimo step: il rassicurante e accogliente piumone che dà il via alla stagione che preferisco, l'inverno.

Oggi c'è anche un bel sole, ho fatto colazione all'aperto senza preoccuparmi dell'orario perché grazie a dio non devo andare in ufficio. Lavoro il sabato e la domenica mentre tutti riposano, perché mi piace così. La vita da freelance che ho sognato per tutti questi ultimi anni rispecchia alla perfezione il mio essere. Sono proprio contenta e finché ci sono anche i soldi me la godo. :-)

Nel frattempo interpreto i miei sogni e gioco al superenalotto (sai mai...). Confido molto nel generoso spirito di chi mi voleva bene e spero che con un pò d'esercizio riuscirò anche a capire che numeri mi stanno passando. :-D

I progettini vanno avanti e sai mai che un giorno possa vivere con quelli. Eccomi qui nella quiete di casa mia pronta per rimettermi al lavoro.

Buona giornata a tutti. :-)

4 commenti:

palbi ha detto...

la copertina è di Paul Frank...ça va sans dire

Margot Mood ha detto...

Palbi, come sempre one step beyond

Alis ha detto...

Leggerti in questo periodo è molto rilassante!

pizzulata ha detto...

Quando posso venire a fare la pausa pranzo a casa tua?
Tanto ci metto un attimo... :)