martedì 7 ottobre 2008

Mia sorella è figlia unica




Quando non riesco a dormire - come stanotte - inizio a pensare a qualcosa che mi possa annoiare a tal punto da farmi scivolare nel sonno. E cosa potrebbe essere più letargico della storia della mia vita? Prima di tutto perché la conosco già. Secondo poi perché non è che sia successo niente di così eccitante, diciamocelo. Sì, ok, un'adolescenza un pò border, un'infanzia un pò strampalata e poi una maturità che non è ancora arrivata.

Comunque, quando ci penso bene - e nelle lunghe ore di insonnia ho tutto il tempo che voglio per approfondire - esce sempre qualche dettaglio succoso che se solo avessi una macchina collegata al cervello che potesse trascrivere i miei pensieri, penso che ne verrebbe fuori un bel libercolo.
Il titolo è quasi sempre lo stesso e non sono nemmeno stata originale, ma è l'unico che calza alla perfezione fino ad ora: "Mia sorella è figlia unica".

Un giorno lo scriverò e poi lo leggerò fra le 4 e le 6 del mattino, quando in genere mi sveglio. Lo consiglierò a tutti gli insonni ed entrerà nella storia della psichiatria come metodo infallibile per curare i disturbi del sonno. Verrà tradotto in tutte le lingue e nessuno avrà più bisogno di sonniferi o calmanti. Basteranno poche pagine al giorno e tutto il mondo dormirà sereno.

Beh, ora però mi sa che è meglio che mi svegli e che torni alla realtà. Questa notte lavorerò a un nuovo capitolo. :-)

7 commenti:

Lawrence Oluyede ha detto...

Vita da insonne :D ?

margotmood ha detto...

Non si sarebbe mai detto dalle mie occhiaie, vero? ;-)

Laura DB ha detto...

Cara Margot, sei 'tosta', altrochè... la maturità, forse, viene con un figlio... ma non ne sono sicura: poi ti faccio sapere :-)

margotmood ha detto...

@lauradb rieccoti, che bello! haha, fammi sapere se c'è speranza dopo il figlio, se no continuo a infilare il dito nella nutella quando nessuno mi vede e tanti saluti! ;-)

Slowfinger ha detto...

A me le letture noiose fanno venire l'ansia...

margotmood ha detto...

Hahaha! Slowfinger ma se io non dormo l'ansia ce l'avrò di base che dici? Quindi vedrai che il mio libro potrà avere solo un effetto benefico, fidati! Come l'omeopatia insegna, usa i veleni in piccole dosi per curarti..

palbi ha detto...

ma dai che invece siete praticamente sorelle siamesi ;-)